◄ Home

        

       Il Centro Sanitario


Il Plantare
Calzature
 
 
 
 
 
 

            
                 www.novel.de

 BROCHURE
 Rubrica : Notizie utili...Calzature

Una corretta strategia nella progettazione del plantare può essere del tutto o parzialmente vanificato se non trova nella calzatura un “contenitore”appropriato.

Possiamo definire la scarpa come un “connubio” tra il piede e il plantare.

Spesso osservando le calzature usate possiamo trovare i disturbi, i difetti posturali all’origine dei nostri problemi.
Il nostro impegno in questi due decenni, nella ricerca della calzatura ottimale, ci ha spinto alla ricerca di fornitori in grado di rispondere alle sempre maggiori esigenze di pellami, fondi, fodere e soprattutto calzate capaci di soddisfare alle maggiori esigenze in ambito podalico.



Tra le maggiori caratteristiche delle calzature ricordiamo:

1- La calzata : Rappresenta la circonferenza che corre tra il primo e il V metatarso. La dimensione del piede ci “obbliga” a rispettare questa rigorosa misurazione che, in aggiunta al plantare deve garantire la giusta comodità.





2- Il Fondo: Possibilmente il fondo realizzato in gomma leggera ,il tacco di circa 2-3 cm. E la base del tacco tipo a zeppa a base sufficientemente larga.





3- Il Pellame: Oggi,grazie a molti investimenti tecnologici i pellami utilizzati spaziano dalle più comuni pelli in nabuk,vitello,nappa,cervo,capra ecc…all’utilizzo di materiali termoformabili ( Setaflex, pelle elasticizzata, ecc).


4- La chiusura: Può essere allacciata o con dispositivi a velcro. Sono fortemente sconsigliate calzature tipo infilato (Mocassino ecc…)perché prive di quella regolazione che a causa della diversa dimensione di un piede da un altro e l’uso del plantare ne rischiano la stabilità.



Un’ottimo esempio qui sopra ci illustra come calzature simili presentano caratteristiche molto diverse tra loro.
All’interno del nostro centro è possibile trovare calzature per soddisfare tutte le esigenze.